Alberto Busnari: ecco perché credo che Urban Fitness possa fare la differenza

Alberto_Busnari_Urban_Fitness4

“Già con la prima seduta di prova ho capito quanto il metodo Urban Fitness possa essere efficace.

Il macchinario è estremamente funzionale e l’abbinamento dell’EMS con esercizi isometrici svolti con personal trainer è un’ottima combinazione!”
A parlare è l’atleta Alberto Busnari.

Busnari, che fa parte del gruppo sportivo dell’Aeronautica Militare, ha all’attivo un palmares davvero notevole: pratica ginnastica artistica da ben 34 anni, ha partecipato 4 volte alle Olimpiadi, 11 ai Campionati del Mondo e 14 a quelli europei, classificandosi quarto nella specialità del cavallo con maniglie a Londra 2012 e arrivando per ben 9 volte in finale agli Europei, con un argento e due bronzi nel 2015.

Non solo: per ben 29 volte si è aggiudicato il titolo di Campione Italiano, di cui 18 nella specialità del cavallo con maniglie.

Alberto Busnari Urban Fitness
L’atleta, nel corso della sua lunga carriera, aveva già avuto modo di sperimentare l’elettrostimolazione, soprattutto nei periodi post-infortunio e per problematiche posturali. A questo proposito racconta: “Avendola provata più volte, conosco bene il tipo di stimolo che si può avere con l’elettrostimolazione.

Il metodo Urban Fitness, in base alla mia esperienza, è ottimo perché consente di lavorare in modo molto mirato, variando l’intensità dell’impulso elettrico su diversi gruppi muscolari in base alle specifiche necessità.

È interessante perché permette di tarare nel modo corretto i carichi di lavoro e già con una seduta si ottiene un potenziamento intenso.”

Altro valore aggiunto, evidenziato da Busnari, è la possibilità di lavorare in maniera specifica e mirata in base allo sport praticato: “L’ho trovato molto positivo anche perché ho svolto diversi esercizi specifici per la ginnastica, come ad esempio le verticali, quindi ho potuto focalizzare la seduta di allenamento sulle necessità peculiari del mio sport.”

Alberto Busnari Urban Fitness
All’atleta, inoltre, non è sfuggita l’utilità che Urban Fitness può avere anche in termini di riatletizzazione post-infortunio.

“Nel corso della mia carriera ho avuto problemi alle rotule – racconta – e ho notato che, se il mio tono muscolare era buono, incorrevo in misura minore nel rischio di distorsioni o problematiche analoghe.

L’allenamento EMS con Urban Fitness che, anche in fase post-infortunio, consente di mantenere il tono muscolare al top, può risultare utilissimo per gli atleti professionisti da questo punto di vista.

Non bisogna poi dimenticare la valenza psicologica: se sei consapevole che il tuo tono muscolare è ottimale, non hai timore nell’eseguire quegli esercizi più complessi e rischiosi, come per esempio alcuni salti che la ginnastica artistica prevede.

Una consapevolezza importante, che ti permette di realizzare performance migliori!”