Roberto Bertolini: “Vi racconto il mio primo allenamento Urban”

SAM_3586

Il metodo Urban Fitness si rivela ideale anche per chi necessita di potenziare la propria massa muscolare. Non a caso, tra i big dello sport che hanno deciso di sperimentarlo, c’è anche Roberto Bertolini, atleta delle Fiamme Oro di Padova, noto campione di giavellotto.

SAM_3564“Avevo sentito parlare di questo innovativo metodo di allenamento in 20 minuti, con tecnologia EMS; ero curioso di provarlo e devo dire che la mia curiosità è stata ben ripagata! – commenta l’atleta – Nonostante la sessione sia durata solo 20 minuti, a distanza di un paio di giorni ho sentito quell’affaticamento muscolare che solitamente avverto in seguito a sessioni di allenamento di un’ora e mezza o due. Senza dubbio, dunque, il metodo Urban Fitness consente di svolgere un lavoro efficace in tempi estremamente brevi. E, questo, nonostante io abbia scelto di mantenere un bassa intensità dello stimolo elettrico. Nel mio sport, in particolare, questo tipo di allenamento può essere molto utile per potenziare la massa muscolare nella fase di preparazione che precede la stagione agonistica”.

Ma il grande valore aggiunto del metodo Urban consiste, a parere di Bertolini, nella possibilità di variare l’intensità dello stimolo elettrico in base al modo in cui si vogliono potenziare i differenti gruppi muscolari. SAM_3604

“E’ molto bello il fatto che l’intensità dello stimolo sia modulabile: è infatti possibile personalizzare l’allenamento variando l’intensità sui diversi gruppi muscolari, scegliendo di potenziare maggiormente, ad esempio, pettorali o glutei. Questo aspetto è particolarmente importante anche nel caso di chi ha scompensi o disimmetrie muscolari. Il tutto svolgendo un lavoro total body… in soli 20 minuti: una notevole ottimizzazione dei tempi!”